“Hopper Meditations” – foto di Richard Tuschman

Vi propongo gli scatti fotografici di un’artista che mi affascina in una maniera senza precedenti, il suo nome è Richard Tuschman che fa rivivere i dipinti di Edward Hopper: stanze in miniatura, modelle vere e Photoshop sono gli ingredienti per l’incantesimo fotografico delle “Hopper Meditations”.
“Hopper, grazie al suo realismo e alla scelta di “inquadrature” è considerato da Tuschman un artista vicino al mondo della fotografia e del cinema. Richard Tuschman racconta di essere stato attratto dalla capacità del pittore di costruire atmosfere in grado di raccontare le sfumature psicologiche della condizione umana.
Le immagini sono costruite secondo una sorta di regia e attraverso l’allestimento di scene i personaggi creano situazioni indefinite ma simili a fermo-immagine di possibili film dai finali aperti.Le stanze raccontano stati emotivi attraverso l’uso delle luci: l’idea del fotografo è di creare un chiaroscuro che sia anche classico, vicino ai quadri di Rembrandt, con lo scopo di “monumentalizzare” le fotografie e dare a questa condizione umana un valore universale e senza tempo.”
Fotografie uniche e straordinarie, opere perfette da lasciarti un profondo senso di riflessione e di amore per la fotografia e l’arte.

#arte, #pittura, #fotografia, #photography, #Edward Hopper, #Richard Tuschman,

Annunci

Pubblicato da

dimensionec

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà

6 pensieri su ““Hopper Meditations” – foto di Richard Tuschman”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...